Home > In primo piano > Provincia di Alessandria al top per morti di cancro

Provincia di Alessandria al top per morti di cancro

28 marzo 2011

Su 44 aree “topiche” nell’incidenza di morti per cancro in Italia, ben 2 si trovano in provincia di Alessandria, e sono Serravalle Scrivia e Casale Monferrato. Oh, considerate che il Piemonte è presente solo con un altro sito, Balangero (Torino). Chi l’ha detto che Alessandria non riesce a produrre eccellenze a livello regionale?

E’ un dato che, del resto, non stupisce chiunque di noi si sappia guardare attorno. Io, che pire vivo nel Comune di Alessandria e non nei due sopraelencati, sto ad esempio notando negli ultimi anni anche un numero rilevante di morti per leucemia tra i miei conoscenti. Forse con l’età che avanza si fa più caso a questi aspetti, che la giovinezza, ritenendosi immortale, ti porta ad ignorare. Ma io resto convinto che anche noi nel capoluogo, coi nostri bei fabbriconi e poli chimici, abbiamo poco da stare allegri.

Le statistiche che ho citato, comunque, sono state prodotte dall’Associazione Italiana di Epidemiologia, i cui esperti hanno mappato il territorio nazionale analizzando la casistica dei malati di cancro dal 1978 al 2003 (oltre un milione di persone, di cui la metà ci ha rimesso le penne).

Diciamo Casale e tutti noi pensiamo all’Eternit. Serravalle è per autonomasia l’Ecolibarna (ricordo che intervistai una persona che lavora nei pressi, e mi fece con naturalezza racconti da brivido). Ma naturalmente sono soli casi eccellenti, e del resto lo studio lavora sul numeri del fenomeno cancro, e non sulle cause.

Quelle sono intuibili da tutti, ma pochi hanno davvero la voglia, la capacità e le risorse per fermare il meccanismo, e provare ad invertire la tendenza. La razza umana, credo ci sia poco da girarci attorno, tende all’autodistruzione spacciandola per progresso. E la nostra provincia, povera di competenze, risorse ma soprattutto di intraprendenza, si è sempre appiattita su soluzioni produttive di basso profilo, e ad alto tasso cancerogeno. Siamo contenti così?

E. G.

About these ads
Categorie: In primo piano
  1. 30 luglio 2013 alle 10:56 | #1

    I think everything published was actually very logical.
    However, consider this, suppose you added a little information?
    I ain’t saying your content isn’t good, but what if you added something that
    grabbed folk’s attention? I mean Provincia di Alessandria al top per morti di cancro | Amici di CorriereAl is a little boring. You could glance at Yahoo’s front page and note how they create news
    headlines to get people to open the links. You might add
    a related video or a related picture or two to get readers interested about what you’ve written. Just my opinion, it could bring your blog a little livelier.

I commenti sono chiusi.
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 28 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: