Home > BLettere > [BlogLettera] “Il Prefetto è consapevole della gravità della situazione del Comune di Alessandria”

[BlogLettera] “Il Prefetto è consapevole della gravità della situazione del Comune di Alessandria”

29 novembre 2011

Il Prefetto – che ringrazio insieme al Viceprefetto per l’estrema cortesia – è consapevole della gravità della situazione finanziaria del Comune. Ritiene, del resto, che non sia di sua competenza il commissariamento, essendo la formalità eventualmente in capo alla Corte dei Conti in caso di esito negativo della procedura già avviata.

Ho fatto presente che ritengo sussistano i presupposti per il commissariamento prefettizio per l’evidente impossibilità del Comune di assicurare i servizi essenziali e per l’impossibilità dell’ente di far fronte ai suoi impegni finanziari, come avvalorato dalla stessa Corte dei Conti. Ho poi espresso al Prefetto la preoccupazione per il paradosso cui potremmo giungere: il Comune a bagnomaria e le aziende pubbliche e private che cadono come birilli. Primo il Cissaca. E’ rassicurante che il Prefetto concordi con la nostra opinione: il bilancio del Cissaca va approvato e l’ente deve continuare a vivere. Infine, ho chiesto al Prefetto di farsi portatore, nel suo ruolo istituzionale, delle pressante richiesta rivolta a Sindaco e Giunta da parte di amministratori, lavoratori e cittadini, di trasparenza, presenza e responsabilità adeguate al momento. Ho offerto al Prefetto, che gentilmente ha accettato, la sciarpa bianca, simbolo del lutto e della resa della nostra città di fronte a una delle più gravi crisi della sua storia recente e di speranza e lotta per un rapido e radicale cambiamento’’.
Ho infine espresso al Prefetto l’estrema necessità che siano pagati gli interessi alle cooperative fornitrici del Cissaca.

Se non si fermano le macchine a Palazzo Rosso nelle prossime settimane rischiamo di parlare non più solo di Atm, Cissaca, Cooperative, Aristor, ma anche di Amiu e degli stessi dipendenti comunali.

Invito tutti gli alessandrini a leggere la delibera della Corte dei Conti, sul nostro sito www.pariseperalessandria.it

Corrado Parise

About these ads
Categorie: BLettere
  1. icittadiniprimaditutto
    29 novembre 2011 alle 21:38 | #1

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. mula
    30 novembre 2011 alle 14:18 | #2

    i cittadini prima di tutto sono mosche cocchiere

  3. 1 dicembre 2011 alle 09:48 | #3

    secondo me sono solo ipocriti che fingono di non essere con il partito di casini, del vaticano e delle mani nelle nostre tasche.
    con barosini doppiogiochista castaiolo della peggior specie

I commenti sono chiusi.
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 28 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: