Home > BLettere > [BlogLettera] Aria pesante

[BlogLettera] Aria pesante

5 agosto 2012

L’aria ad Alessandria è molto pesante e purtroppo non soltanto per le conseguenze economiche del dissesto dichiarato dal Consiglio Comunale.

Il riferimento è al rapporto presentato dall’ISTAT che inserisce Alessandria al quinto posto sull’intero territorio nazionale per l’inquinamento dell’aria da polveri sottili: nel 2011 per 125 giorni si è superata la soglia prevista dalla legge per le polveri PM 10.

La normativa impone infatti di non superare i 35 giorni annui, i dati sono quindi in peggioramento rispetto alla situazione monitorata nel 2010.
Gli stessi si riferiscono al 2011, quando era ancora in carica l’ex Sindaco Fabbio che ovviamente è responsabile sino ad oggi della situazione, ma ora si deve guardare al futuro, perciò è opportuno che vengano adottate soluzioni rapide ed adeguate per evitare un ulteriore aumento dell’inquinamento, che come  è risaputo è fonte di patologie respiratorie per anziani e bambini e provoca gravi danni alla salute dei cittadini, con un conseguente aggravio dei costi per il Servizio Sanitario Nazionale.

Va detto che in un recente sondaggio condotto da Epokè è emerso che il 63% degli intervistati sarebbe favorevole alla limitazione dell’ingresso delle auto in centro; mentre il 44% dichiara che per spostarsi in città usa l’automobile.
Il Sindaco Rossa in campagna elettorale aveva tra l’altro dichiarato di volere incentivare il trasporto pubblico e l’uso della bicicletta, un iniziativa condivisibile, che sulla base del sondaggio sopra citato incontra il favore della stragrande maggioranza dei cittadini, i quali sollecitano l’attuazione di provvedimenti immediati a tutela della loro salute.

Pier Carlo Lava e Giovanni Barosini
UDC Alessandria

Annunci
Categorie:BLettere
  1. sssssilenzio
    5 agosto 2012 alle 18:21

    epokè (società democoscopica) sosteneva che barosini o parise sarebbero andati al ballottaggio nelle ultime elezioni comunali di Alessandria, sarà ora più attendibile? io credo che il 95% dei cittadini di Alessandria non vogliano le macchine in città, solo il 5%, che sono i commercianti, sbagliando, le vogliono. tanto loro abitano fuori città. almeno votassero in Alessandria… ABBASSO I COMMERCIANTI INQUINATORI.

  2. anonimo (luigi rossi?)
    5 agosto 2012 alle 20:08

    i commercianti alessandrini sono sempre quelli che votarono lega nord e ottennero dalla calvo la cancellazione dell’isola pedonale in corso roma e vie limitrofe.
    I risultati si vedono.

  3. Fax
    6 agosto 2012 alle 17:17

    Lava è una di quelle persone che con modestia e passione si interessano veramente alla città, peccato per il partito che rappresenta.

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: