Home > Editoriali > Alessandria: il cuore oltre il dissesto

Alessandria: il cuore oltre il dissesto

9 ottobre 2012

Il fantasma del dissesto continua ad aleggiare su Alessandria come un incubo. Era davvero inevitabile? Lo si poteva almeno posticipare, guadagnando tempo e rientrando così nel novero dei comuni beneficiari dei recenti provvedimenti governativi? Buona lettura su AlessandriaNews!

E. G.

Annunci
Categorie:Editoriali
  1. anonimo (luigi rossi?)
    9 ottobre 2012 alle 17:24

    HAi detto bene: la SCELTA della rossa di accelerare i tempi del fallimento ha fatto sì che ora la medesima INCAPACE pianga sul latte versato.
    Un’altra dimostrazione di inettitudine, che avrebbe dovuto essere chiara a tutti visti i risultati ottenuti alla provincia.
    Inutile cercare di addossare responsabilità ad altri, che pure ci sono gravissime, se poi si prosegue a far danni.
    “Questa e quello, per me pari sono!” diceva il Duca.

  2. 9 ottobre 2012 alle 21:51

    Ernesto Guevara de la Serna – La Higuera, 9 ottobre 1967. R.i.p. Hasta Siempre Comandante!.

  3. Enrica Bocchio
    9 ottobre 2012 alle 23:32

    seguiremos adelante, pero…

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: