Home > BLettere > [BlogLettera] Amiu, dov’è il progetto industriale?

[BlogLettera] Amiu, dov’è il progetto industriale?

14 novembre 2012

In questi giorni i dipendenti dell’AMIU hanno ripreso il loro servizio di raccolta dei rifiuti: in un momento di grave incertezza sul pagamento degli stipendi ma anche sul futuro di questa importante azienda municipalizzata, gli operatori sono giustamente preoccupati per il loro futuro.

Io credo a tal proposito che sia ormai assolutamente necessario che questa Giunta comunale predisponga ed illustri un progetto industriale credibile e concordato con i sindacati, per questa e per le altre società partecipate, un progetto di riorganizzazione e di valorizzazione che tenga conto delle professionalità dei lavoratori e della importanza dei servizi erogati per i cittadini.

La riorganizzazione potrebbe naturalmente comportare la cessione di quote delle aziende a società private, ma sarà opportuno  raggiungere tre risultati:
1) l’elevata qualità dei servizi erogati con costi contenuti;
2) la tutela dei lavoratori occupati;
3) la predisposizione di un adeguato sistema di verifiche e di controlli preventivi sugli obiettivi gestionali, sulle situazioni contabili ed organizzative e sui contratti di servizio, in ossequio ai nuovi principi del Decreto Legge 174/2012 attualmente in dicussione: ciò al fine di evitare che le municipalizzate vengano gestite in modo inadeguato ed inefficiente come è accaduto negli ultimi anni.

Giovanni Barosini
Capogruppo UDC Comune di Alessandria

Annunci
Categorie:BLettere
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: