Home > BLettere > [BlogLettera] “Primarie e coerenza: ascolta un cretino!”

[BlogLettera] “Primarie e coerenza: ascolta un cretino!”

29 novembre 2012

Dichiarare un bilancio falso al Comune di Firenze come un Piercarlo Fabbio qualunque è il nuovo? E’ il rinnovamento? E’ coerente che alcuni politici alessandrini del PD appoggino come CANDIDATO PREMIER uno che si è comportato ESATTAMENTE come Piercarlo Fabbio? Dopo tutto quello che il PD alessandrino ha detto e fatto (giustamente) contro Piercarlo Fabbio?”. Buona lettura!

Filippo Boatti – coordinatore cittadino Sel Alessandria

Annunci
Categorie:BLettere
  1. 29 novembre 2012 alle 22:30

    Tutti voi che fate politica, lo dovreste conoscere a memoria…

  2. 29 novembre 2012 alle 22:36

    Atene non è mai stata così lontana, caro Molotov. Ma grazie, vale la pena leggere e ascoltare!

    E. G.

  3. filippo boatti
    30 novembre 2012 alle 02:45

    Scusate se per un giorno molotoveggio:

  4. filippo boatti
    30 novembre 2012 alle 02:46
  5. Graziella (gzl)
    30 novembre 2012 alle 08:12

    Boatti se mi permette mi rivolgo a lei.

    Perchè il cittadino ha schifo della politica? Per tutte l’energie che la politica a tutti i livelli consuma e quindi spreca per insultarsi, calpestarsi, ingiuriarsi…e lo fa persino al suo interno partitico. Come può il cittadino avere e dare ancora fiducia ad individui incapaci di lavorare nel progetto di dare dignità al paese, di dare sicurezza, servizi, lavoro, serenità al suo popolo mentre osserva inorridito alle loro diatribe infantili e del peggior comportamento di stalking ? Ma non si vergognano i vari Bersani e soci con la situazione non solo nazionale ma anche locale fare teatrini del genere? Non gli passa per la mente che le nostre disgrazie oltre il Berlusca sono state prodotte anche da loro? Non hanno proprio nulla da pensare e fare? Perchè noi popolino lo permettiamo spendendo pure due euro per legalizzare ogni loro giochino non essendo in grado di fare altro.

    Queste primarie delle sinistre che di moderazione e democrazia non hanno nulla…e lo stanno dimostrando…. in cui il massimo guru di nome Bersani (a me pare Gargamella) dice che i risultati sono stati “meravigliosi” solo perchè la percentuale di votanti lo ha galvanizzato in voti e euri? Ma “Gargamella” teme un Renzi? E’ così insicuro di se stesso e del potere in toto che lo appoggia, al punto di andare a spulciare anche quante volte Renzi ha gettato la carta igienica nel cesso senza averla usata? “Gargamella” è certo di non avere qualche ombra nel suo armadio? Non si rende conto che il cittadino scemo non è, e sa leggere nelle righe quanta pochezza sta offrendo la politica rimasta (le destre non esistono più) che ci sarà appioppata? Dovremo subire per i prossimi mesi risse politiche continue, lasciare il Monti coadiuvato dal Napolitano a fracassare il paese ?

    ______________________________

    P.S. – Boatti, per evitare sviste nel suo pensiero: non sono nè di sinistra e nè renziana, non sono neppure di destra ed extreme laterali, sinceramente se dovessi decidere di andare a votare non saprei chi scegliere perchè non esiste neppure più il meno peggio.

  6. filippo boatti
    30 novembre 2012 alle 08:19

    Questo è un “teatrino” come dice lei della Corte dei Conti. Sul bilancio del Comune di Firenze la Corte dei Conti afferma che è «contrario ai principi di sana gestione e denota il permanere di una situazione di precarietà finanziaria, sottolineando una reiterata irregolarità contabile». E che «Si rileva che per la realizzazione degli equilibri interni di bilancio, risultano adottate modalità contabilmente non corrette e non consentite dalla normativa o dai principi contabili». Qualunque alessandrino dovrebbe fare un salto sulla sedia.

    • Graziella (gzl)
      30 novembre 2012 alle 08:51

      ………sono pochi i Comuni in Italia in regola con i conti e col tempo le varie Corte dei Conti regionali ci lavoreranno sopra ma non per questo sono da assolvere ci mancherebbe anche se lo Stato patrigno e bastardo da tempo incassa e tiene per se ….gli enti inferiori che si arrangino !!!!! Strano però tirare fuori nel momento ritenuto giusto dalla “corte” di “Gargamella” questa informazione…sono curiosa di vedere cosa salterà ancora fuori entro domani sera. Ho notato che è il tipico metodo usato da questa parte partitica per cercare di vincere facile quando che, tutti sanno che vincerà Bersani perchè ha il vecchio apparato che lo appoggia (riferito ai partiti di coalizione) che deve mantenersi la continuità di ogni vantaggio ancora per molto tempo attorno alla “greppia” Italia.

      Gareggiare con onestà senza doping non dovrebbe essere un metodo per poter andare avanti con dignità? Boatti non la conosco e suppongo che lei è sicuramente un politico onesto e quindi in funzione dei suoi principi di onestà e impegno crede o suppone che altri suoi colleghi della sua parte partitica ad ogni livello siano come lei….dispiace non è così! La saluto.

  7. filippo boatti
    30 novembre 2012 alle 11:06

    Allora devo fare lo spelling per i più tardivi. Sarebbe bene che chi nel PD alessandrino ritiene di essere alternativo a Piercarlo Fabbio meditasse su quanto sta combinando Renzi a Firenze… perché si parla di GRAVI e reiterate irregolarità contabili, di insana gestione, di falso, di delibere non approvate dai revisori dei conti e di altre cose ancora. In Consiglio Comunale qualcuno rischia di non essere credibile: numerosi consiglieri di centrosinistra e assessori che appoggiano Renzi. Poi vedo che la discussione si concentra su “Udc sì Udc no”. Robe da matti, i fatti invece sembrano non contare. Ma quando Piercarlo Fabbio prenderà la parola in Consiglio sarà in grado di sputtanare diversi consiglieri del PD (assessore compreso). Forse sono stato chiaro adesso.

  8. luigi
    30 novembre 2012 alle 11:16

    la giunta regionale siciliana deve ancora mettersi in azione e c’è già un assessore rinviato a giudizio. Guarda caso è una dell’UDC, l’assessora Valenti. Ma, possibile che siano tutta ginoria? E poi vogliono fare le prediche come i preti!

    • filippo boatti
      30 novembre 2012 alle 11:20

      il problema di Alessandria è l’UDC (con cui non voglio sostenere la necessità di alleanze) o è la voragine contabile creata da Fabbio, Vandone e Ravazzano a cui a parole il PD si è opposto? mi piacerebbe capirlo.

  9. filippo boatti
    30 novembre 2012 alle 11:26

    mi piacerebbe capirlo perché se no uno potrebbe pensare che è stato tutto strumentale solo per togliere la poltrona a Fabbio e sodali e prenderla lui, visto che poi si chiudono gli occhi per partigianeria di fronte a un Renzi che si comporta uguale a Fabbio. e io naturalmente non voglio pensarlo… voglio pensare che è un momento di euforia indotta dal peyote e di scarsa lucidità politica. voglio essere rassicurato e voglio capire. e di fronte a questo ti raccontano che il problema è l’Udc. può anche darsi, ma da un punto di vista alessandrino sarei cauto.

  10. Agatone
    30 novembre 2012 alle 11:37

    Berlusconi sta aspettando sulla riva del fiume il cadavere di Renzi. Lunedì, vedutolo passare, rientrerà in campagna elettorale.
    Il Pd sarà costretto ad alleanze multiple e molti elettori preferiranno virare su m5stelle. Però forse vincerà lo stesso le elezioni.
    Mi chiedo a quel punto se e quanto un governo sel-pd-udc possa sopravvivere facendo le riforme necessarie e se sarà più di sinistra di un governo pd di bimbominkia Renzi che comunque parla, tra le altre cose, di conflitto di interessi, di non continuare con la politica delle grandi opere e di riformare la Bossi-Fini (legge approvata anche da Casini)

    Domanda non retorica e non ironica, sia chiaro. Ho i miei dubbi, magari qualcuno me li risolve

  11. luigi
    30 novembre 2012 alle 13:31

    ma qualcuno deve togliermi questo dubbio: come mai nel sud alle primarie hanno votato in maggioranza per Bersani?
    Di solito i sudici hanno molto tempismo e fiutano il vento molto prima dei nordici, che sono dei polentoni in tutti i sensi. Che abbiano paura del cambiamento vero, che probabilmente non ci sarà nemmeno con Renzi, ma non si sa mai, meglio l’usato sicuro?
    Qualcuno parli, per favore. Se sa darmi la spiegazione.

    • filippo boatti
      30 novembre 2012 alle 13:46

      E come no, al sud mafia pizza e mandolino e invece al nord siamo campioni di trasparenza vero? Se non fosse che il procuratore Caselli avrebbe qualche cosa da ridire.

  12. 30 novembre 2012 alle 14:08

    Filippo, ti sei talmente molotovizzato che mi hai suggerito mezzo titolo del filmato. Sono veramente psichedeliche queste primarie, nel senso che non hanno niente a che vedere con la vita reale…

    • filippo boatti
      30 novembre 2012 alle 15:25

      grande! inquietante filippi esplosivo.

  13. il Principe
    30 novembre 2012 alle 14:11

    spettacolare truffa cinematografica del PD e dei suoi lacchè.
    Hanno venduto biglietti per i “Fantastici Cinque”, e invece stanno proiettando l’ennesima replica del TITANIC.
    Ma Di Caprio era più belloccio di boatti.

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: